Stazione di New York, Grand Central Terminal

di
Grand Central Terminal, la stazione di New York

Grand Central Terminal, la stazione di New York

Cuore vivo e sempre pulsante della città, la stazione di New York è bellezza artistica e stilistica senza pari. La Grand Central Terminal, come la chiamano qui, è anche la più grande al mondo per numero di banchine: 44, con 67 binari.

Ogni giorno, almeno 750 mila persone arrivano e partono dai suoi marciapiedi. Durante le feste di Natale e nel periodo del Giorno del Ringraziamento si hanno addirittura picchi di un milione di passeggeri.

Il 2 febbraio del 2014 la stazione di New York, uno dei simboli delle Grande Mela, ha compiuto cento anni. Fu l’imprenditore Cornelius Vanderbilt a volerla costruire per rilanciare il trasporto su rotaia e far crescere l’economia americana.

Oggi è snodo ferroviario indispensabile per tutto il paese e per la città della Est Coast: al mattino, all’ora di punta, un treno ogni 58 secondi arriva sui suoi binari. Ma la stazione di New York non è solo uno “scalo” per merci e passeggeri ma una vera e propria icona da visitare e vivere, seconda solo a Times Square.

L’edificio è un’opera d’arte a cominciare dal soffitto dell’atrio principale con l’enorme dipinto dello zodiaco e le sue 2500 stelle. Le costellazioni sono rappresentate al contrario – sembra per un errore di progettazione.

Al piano inferiore, appena fuori lo storico Oyster Bar, si trova una specie di galleria “dei sospiri”: due persone mettendosi agli angoli opposti fanno arrivare l’un l’altro la propria voce. Al centro del gruppo di sculture, sull’entrata principale della stazione di New York, invece, c’è il più grande orologio Tiffany del mondo.

Con tutto questo via vai di passeggeri e turisti in ammirazione, smarrire qualche oggetto nella stazione di New York è una probabilità più che concreta. Ecco perché i responsabili dei treni della Metro-North Railroad hanno lanciato un sito internet dove fare denuncia on line.

Il servizio funziona così bene che l’anno scorso sono stati restituiti 13 mila beni ai loro proprietari. Anche questo è un altro delle tante opportunità offerte che si trovano, oltre alla bellezza artistica e stilistica, nella stazione di New York.

In collaborazione con Voyage Privé. Ecco tutte le offerte per un viaggio a New York

I commenti all'articolo "Stazione di New York, Grand Central Terminal"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...