Museo di Brooklyn, New York d’arte

di
Museo di Brooklyn, New York

Museo di Brooklyn, New York

Il museo di Brooklyn è tra i più grandi di tutti gli Stati Uniti e il secondo della città di New York. Fondato nel 1897 da Augustus Graham, nel 1997 ha cambiato nome diventando Brooklyn Museum of Art. Nel 2004 è tornato alla sua denominazione originale.

Il museo di Brooklyn vanta una collezione permanente di più di un milione e mezzo di oggetti che variano dall’arte egizia sino a quella contemporanea. Ogni anno viene visitato da oltre cinquecento mila persone.

La sede del museo di Brooklyn si distende su una superficie di 52 mila metri quadrati. Fu progettata da McKim, Mead e White con lo scopo di essere la più grande collezione di arte nel mondo.

Nel museo di Brooklyn si trovano preziosissime antichità egizie che attraversano più di tremila anni. Ci sono anche pezzi di arte africana, oceanica, giapponese. Di rilievo la collezione americana a partire dal periodo coloniale.

Tra gli artisti più importanti, i cui lavori sono esposti al museo di Brooklyn risaltano senza dubbio Mark Rothko, Edward Hopper, Norman Rockwell, Winslow Homer, Edgar Degas, Georgia O’Keeffe e Max Weber.

Il museo di Brooklyn vanta pure una “Memorial Sculpture Garden”: la scultura particolare presenta elementi architettonici recuperati da ogni parte della di New York – simbolo tra i tanti di una città mosaico.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Museo di Brooklyn, New York d’arte"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...