America, terrore Natura

di
Yellowstone National Park - Usa © Brocken Inaglory

Yellowstone National Park - Usa © Brocken Inaglory

Il vento si insinua tra gli alberi dello Yellowstone e racconta.

Vecchie storie di uomini veri che hanno sfidato la solitudine della natura e l’hanno vinta.

Oggi il mito della frontiera americana è chiuso dentro case super accessoriate, sempre più protette, sempre più asettiche.

E il popolo, che in sole quattro generazioni conquistò un continente, ha paura di uscire e respirare il cielo delle Montagne Rocciose.

Il grido dell’aquila dal collo bianco che le attraversa è un urlo di terrore per chi soffre di biofobia.

Il panico di lasciare la propria stanza, il quartiere, la città sta colpendo gli yankees. Nei parchi, nelle riserve e nelle foreste ci sono sempre meno persone.

In un solo decennio si sono persi 80 milioni di visitatori. Una caduta complessiva del 25 per cento.

I dati scoraggianti derivano da uno studio condotto dell’ecologista Patricia Zaradic, che è stato pubblicato sul Proceedings of the National Academy of Sciences.

Le interpretazioni si sprecano, le giustificazioni anche.

Per alcuni la colpa è del tempo tiranno che non lascia più spazio all’aria aperta e si concede solo alle attività domestiche.

Per altri invece, come Oliver Pergams, dell’Università dell’Illinois, dipende dalla fobia in cui è avvolta la società moderna.

“La paura dello sconosciuto, degli animali, di perdersi sono caratteristiche innate nell’uomo. Oggi però vengono amplificate dai media”, spiega.

E aggiunge: “Per chi non conosce la vera natura, è difficile pensare che sia qualcosa di diverso dall’uragano Katrina, dagli tzunami, o dal riscaldamento globale”.

Forse non tutti sanno che siamo stati proprio noi a causare questi catastrofi, sfruttando senza rispetto il Pianeta.

Forse un giorno il vento che si insinua tra gli alberi dello Yellowstone lo racconterà.

I commenti all'articolo "America, terrore Natura"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...